Lun10222018

Last updateSab, 22 Set 2018 11am

Terminali Italia e Quadrante Servizi, insieme per supportare e stimolare il mercato del trasporto intermodale

Si chiama Contratto di Rete R.I.L.VE ( Rete Intermodale e Logistica di Verona ) l’accordo siglato nei giorni scorsi da Terminali Italia - società del Gruppo FS Italiane per la gestione integrata dei servizi terminalistici nei terminali intermodali e da Quadrante Servizi - la società, partecipata dal Consorzio ZAI,  che opera all’interno dell'Interporto Quadrante Europa di Verona.
E' una iniziativa molto ambiziosa, dichiara il Presidente del Consorzio Zai Matteo Gasparato, che qualifica una volta di più Verona ed il suo Interporto come leader nel trasporto combinato (strada-rotaia )  a livello nazionale ed europeo. La rete d'impresa oggi creata diventerà infatti il motore per un ulteriore sviluppo a Verona di un sistema ferroviario e terminalistico integrato, rispondendo così con le migliori eccellenze del nostro territorio ad un mercato transnazionale del trasporto delle merci che con oltre 14.000 treni lavorati anno porterà Verona a confrontarsi e misurarsi con le migliori strutture ferroviarie e terminalistiche europee.
A livello funzionale, sostiene Giancarlo Brunetto, General Manager di Quadrante Servizi, la Rete coordina ed ottimizza le gestioni delle attività di terminalizzazione e manovra ferroviaria, ( ultimo miglio ferroviario ) accompagnata da una politica del tutto rispondente alle attuali esigenze della clientela, mutate negli anni con l’evoluzione del mercato, così da accelerare ed incentivare lo spostamento dei trasporti da quello in modalità stradale a quello in modalità ferroviaria.
La Rete R.I.L.VE, dichiara Pasquale Ventrella, Presidente e Amministratore Delegato di Terminali Italia, si basa infatti sulla collaborazione, lo scambio e l’aggregazione tra imprese e rappresenta un modello di business innovativo, che richiederà l’impiego di risorse tecniche ben profilate per gestire e sviluppare i servizi dell’ultimo miglio ferroviario in maniera strutturata ed efficiente. Nel mercato del trasporto delle merci su rotaia, infatti, il gestore dell’ultimo miglio è ormai un attore strategico dell’intera catena di distribuzione. La sinergia fra le eccellenze infrastrutturali di Terminali Italia e quelle gestionali e di conoscenza del mercato logistico di Quadrante Servizi non potrà che far aumentare i livelli di efficienza, economicità e qualità dei servizi offerti.

comments