Ven01192018

Last updateGio, 18 Gen 2018 8pm

Italiani nel Mondo

Un prestigioso incarico al Sen. Claudio Zin

Il presidente del Senato, sen. Pietro Grasso, ha nominato il Sen. Claudio Zin (MAIE) coordinatore per l’organizzazione della Conferenza Parlamentare Italia-America latina, che si terrà nel prossimo mese di Ottobre. Zin, vicepresidente del MAIE Argentina e vicepresidente del Gruppo Parlamentare delle Autonomie, ha così commentato questo nuovo incarico: “Questa Conferenza si inserisce nell’ambito di altre manifestazioni che coinvolgeranno l’Italia e i Paesi dell’America Latina per tutto il 2015, in diversi ambiti. Questa in particolare è la convocazione di tutti i parlamenti di Italia e America Latina, qui a Roma".
L’intenzione del presidente Grasso, nel caso specifico, è enfatizzare il ruolo del Senato dei diversi Paesi nelle materie che, nei prossimi giorni, saranno messe all’ordine del giorno dei lavori che si terranno ad ottobre.
“Questo incarico è un onore per me ed esprimo il mio ringraziamento al presidente Grasso per la fiducia e per l'opportunità che mi ha offerto”, prosegue Zin, che aggiunge: “Credo di essere stato scelto non solo per il mio ruolo parlamentare, essendo componente dell’ufficio di presidenza della Commissione Affari Esteri del Senato, e per aver partecipato a diversi atti internazionali, ma anche per essere un italo-argentino, un ‘ponte’ naturale tra le due realtà, quella italiana e quella sudamericana”.
Zin già nelle prossime ore si riunirà con l’On. Marina Sereni, vicepresidente della Camera, per mettere a fuoco i temi che saranno oggetto della Conferenza. “Si tratterà certamente di Diritti Umani, Cooperazione internazionale, Affari esteri”, ha precisato il senatore.
Il presidente del Movimento Associativo Italiani all’Estero, On. Ricardo Merlo, è soddisfatto: “La decisione di affidare a Claudio Zin il compito di coordinatore di questo appuntamento di rilevanza internazionale è motivo d’orgoglio non solo per il MAIE, ma per tutti gli italiani che vivono all’estero”, commenta. E sottolinea: “Il senatore Zin è la persona giusta". Merlo da quindi formulato al collega i complimenti per il prestigioso incarico e l’augurio di buon lavoro.

comments

OTTIMO RISULTATO DEL MAIE USA

Man mano che pervengono i risultati definitivi si profila sempre di più l’ottimo risultato del MAIE
A New York sono stati eletti 3 esponenti del MAIE nella lista unitaria  “Lista Unita” : Augusto Sorriso, Coordinatore MAIE USA,  Antonino Ferrara e Francesco Nicola Totino.
A Chicago è stata presentata una sola lista “Cuore Tricolore” con capolista Luigi Sciortino, Coordinatore MAIE di Chicago che è stato eletto col maggior numero di preferenze.

comments

Gigi Marzullo intervista Francesca Alderisi

Nel suo programma Sottovoce, Gigi Marzullo ha fatto una lunga intervista alla popolare conduttrice di Rai Italia Francesca Alderisi, che ha raccontanto il suo grande amore per gli italiani nel mondo. e la sua ammirazione per il Ministro Tremaglia.
Francesca Alderisi, che per anni ha condotto il mitico "Sportello Italia", è ritornata da poco sugli schermi televisivi con un programma quotidiano "Cara Francesca".
L'intervista si può rivedere QUI

comments

Il MAIE vince a Buenos Aires e in Argentina

Ecco i risultati nella più grande circoscrizione elettorale del Mondo:
MAIE = 57,5%
USEI = 23,6%
MIRE = 18,9%
Avendo conseguiti ben più della metà di tutti i voti validi, non c'è dubbio che il MAIE si sia assicurata la Presidenza del Comites. I seggi dovrebbero essere così distrubuiti:
MAIE = 11
USEI = 4
MIRE = 3


Il MAIE vince a

  • Buenos Aires
  • Rosario
  • Mar del Plata
  • Cordoba
  • Bahia Blanca
  • La Plata
  • Lomas de Zamorra
  • Mendoza

Non c'è dubbio pertanto che si aggiudicherà tutti i Consiglieri del Cgie

comments

Sveglia, Sen. Giacobbe (PD) o siamo alle comiche finali?

Il Sen. Francesco Giacobbe (PD) si rammarica pubblicamente perché “ha avuto la conferma che il numero dei rappresentanti per la circoscrizione Asia, Africa, Oceania e Antartide nel nuovo Consiglio Generale degli Italiani all'Estero sarà di due sole unità”.
Il Sen. Giacobbe si è evidentemente accorto – un anno dopo – di avere votato, come gli altri eletti all'estero del PD, A FAVORE della modifica dell’art. 17, comma 2 della legge 6 novembre 1989 n. 368. Modifica che ha avuto, come conseguenza matematica, la diminuzione a due sole unità del numero dei rappresentanti per la circoscrizione Asia, Africa, Oceania e Antartide nel nuovo Consiglio Generale degli Italiani all'Estero.
----
Ecco cosa venne approvato nell'aprile del 2013, anche col suo voto, caro Sen. Giacobbe:
"All’art. 17, comma 2 della legge 6 novembre 1989 n. 368 sono aggiunte in fine le parole "ripartendo i membri di cui all'art. 4, comma 2, tra i Paesi in cui sono presenti le maggiori collettività italiane, in proporzione al numero di cittadini italiani residenti al 31 dicembre dell'anno precedente, sulla base dei quozienti interi e dei più alti resti".
Bastava fare un semplice calcolo matematico. O lei ha votato senza leggere o capire?

comments

Elezioni Comites: Ottimo risultato del MAIE in Svizzera

Nella difficile Svizzera, a San Gallo, ha conseguito un ottimo risultato la lista MAI-SG (Movimento Associativo Italiani di San Gallo) del Coordinatore MAIE Pietro Cappelli.
La lista ha conseguito 1.489 voti e il capolista Pietro Cappelli ha avuto circa 300 preferenze.
Con Cappelli si sono congratulati il Presidente del MAIE On. Ricardo Merlo e il Coordinatore del MAIE Europa Gian Luigi Ferretti.

comments

Ecco la composizione del nuovo CGIE

Il Sottosegretario Giro ha presentato oggi al Comitato di Presidenza del CGIE la lista dei componenti del nuovo CGIE, quello che verrà eletto dai Comites per i quali sono in corso le elezioni.
I componenti eletti passano dagli attuali 65 a 43.

In Europa sono il 55,81 del totale:
Germania: erano 5, diventano 7
Svizzera: erano 5, diventano 6
Francia: erano 7, diventano 4
Belgio: erano 4, diventano 3
Regno Unito: erano 3, diventano 2
Paesi Bassi: erano 1, rimangono 1
Spagna: erano 1 (assieme a Grecia e Turchia), rimangono 1 (solo Spagna)
Lussemburgo: erano 1, rimangono 0
Svezia (assieme a Danimarca e Norvegia): erano 1, rimangono 0

In Sud Amerisa sono il 32,56% del totale:
Argentina: erano 8, diventano 7
Brasile: erano 4, diventano 3
Venezuela: erano 3, diventano 1
Uruguay: erano 2, diventano 1
Cile: erano 2, diventano 1
Perù: erano 1, diventano 1

In Nord - Centro America sono il 6,98% del totale:
USA: erano 5, diventano 2
Canada: erano 5, diventano 1
Messico (con Caraibi e Centro America): erano 1, rimangono 0

Nel resto del mondo sono il 4,65% del totale:
Australia: erano 4, diventano 1
Sud Africa: erano 2, diventano 1
Algeria  (insieme a Etiopia, Marocco e Kenya): erano 1, rimangono 0

comments

Elezioni Comites: Londra

Cominciano ad arrivare i primi dati. Nel secondo più grande Comites del mondo i risultati sono stati:
ManiUnite (lista "civica" nata dall'unione di 3 realtà): 1.179 voti pari a 37,11%
ItalUK (lista "civica"): 881 voti pari a 27,73%
Moving Forward (lista del PD): 875 voti pari a 27,54%
Siamo Italiani (lista di FI): 242 voti pari a 7,64%


I 18 Consiglieri dovrebbero essere assegnati così:
ManiUnite: 7
ItalUK: 5
Moving Forward: 5
Siamo Italiani: 1

comments

FRANCESCA ALDERISI TORNA A RAI ITALIA CON "CARA FRANCESCA…"

Francesca Alderisi, popolare conduttrice televisiva per anni alla guida di "Sportello Italia", il programma di servizio di Rai Italia dedicato alle comunità italiane all'estero, torna nelle case degli italiani nel mondo dopo tre anni con un nuovo programma a loro dedicato dal titolo "Cara Francesca".
Ogni giorno si racconterà attraverso un collegamento telefonico, la storia di vita un telespettatore di Rai Italia.
Protagonisti delle puntate coloro che vivono all'estero da molti anni o magari si sono appena trasferiti, i tanti discendenti ed anche coloro che pur non essendo nati in Italia amano il nostro paese e seguono Rai Italia per imparare l'italiano.
Ogni puntata sarà arricchita di immagini che il telespettatore deciderà di condividere con il pubblico. Fotografie dall'album dei ricordi e scatti del presente, nonché brevi video amatoriali a raccontare uno spaccato di quotidianità del protagonista della puntata.
"Sto vivendo un'emozione unica. Mi sento, nonostante tanti anni trascorsi a Rai Italia, come ad un primo giorno di scuola. Sono stati tre lunghissimi anni di attesa e tornare nelle case dei tanti telespettatori sparsi per i cinque continenti che mi hanno seguito per molto tempo è la gioia più grande che abbia mai provato".
L'appuntamento con "Cara Francesca…" è da lunedì 9 marzo su Rai Italia.

comments

Sottocategorie