Lun09242018

Last updateSab, 22 Set 2018 11am

Toh, è ricomparso Fantetti

CONTENTO EUGENIO MARINO, MOLTO MENO GLI ITALIANI ALL'ESTERO
MARCO TROVATO
- Da quando fu trombato nel 2013, Raffaele Fantetti scomparve. Di lui si persero le tracce. Gli italiani all’estero non ebbero più sue notizie, me se ne fecero una ragione. Chi invece aveva continuato a cercarlo insistentemente era l’allora responsabile del PD per gli italiani all’estero, Eugenio Marino, che doveva fargli notificare una sentenza di condanna. Il Marino era stato querelato per diffamazione dal Fantetti. L’allora senatore gli chiedeva 240.000 euro di risarcimento per presunte calunnie, ma il giudice aveva ribaltato le sue pretese condannandolo ad un risarcimento di 15.000 euro nei confronti di Marino più spese processuali per denuncia avventata. La sentenza era del luglio 2016 ma per mesi e mesi fu impossibile rintracciare il Fantetti per consegnargli la notifica.
Ma ecco che in questi ultimi tempi hanno avuto sue notizie gli italiani nel mondo, che aveva rappresentato Forza Italia in Parlamento per uno scorcio di legislatura (dal 2010 al 2013). Di quell’esperienza l’unico ricordo rimasto è il suo voto, da senatore eletto all’estero, a favore dell’abolizione dei senatori eletti all’estero.
A quanto pare il cuore di Fantetti si gonfia d’amore per gli emigrati alla vigilia di ogni elezione e anche questa volta  gli è riuscito il colpaccio: grazie alle astute manovre del suo antico sodale on. Picchi (ex FI, ora Lega) è stato indicato come capolista, in quota Forza Italia, nella lista del centrodestra unito per il Senato nella ripartizione Europa; dietro di lui tre perfetti sconosciuti, due in quota Lega e uno in quota FI, che prenderanno si e no i voti dei parenti.
Prima ancora era stato rintracciato anche dai legali di Eugenio Marino, che gli avevano finalmente notificato la sentenza. Anche se il Fantetti ha continuato finora a fare orecchio da mercante guardandosi bene dallo sborsare il dovuto. Ora, scaduti i termini, si sta provvedendo al pignoramento dello stipendio sul suo luogo di lavoro, il Ministero dello Sviluppo Economico a Roma.A meno che nel frattempo non riesca a farsi eleggere Senatore dai tanto amati italiani all'estero

comments