Gio12132018

Last updateSab, 22 Set 2018 11am

Un italiano all'estero fra i 12 fondatori di una banca etica in Grecia

In una Grecia martoriata da una austerità sociale e economica senza precedenti i greci non mollano!
E nasce una Banca Umana,anzi La mia Banca Umana!(My Human Bank)
L'idea innovativa e pioneristica per gli annali bancari in Grecia nasce proprio a seguito di un sentimento di ingiustizia sociale alla quale sono giornalmente sottomessi i cittadini greci.
Ma invece di continuare a disperarsi decidono di dare vita ad una nuova banca che ritorni ai veri significati e valori bancari di una volta nei quali i cittadini riponevano i loro risparmi, e la banca poi li utilizzava per finanziare e aiutare piccole e medie imprese a svilupparsi con riflessi positivi verso la società intera e le economie locali e nazionali.
My human bank è un'idea innovativa che capovolge i significati su ciò che ormai sono diventate le banche attuali.
Il suo epicentro è l'uomo e si prefigge di riportare sviluppo, redditività a medio e lungo termine e combattere una povertà sempre più diffusa negli ultimi anni e si vuole dimostrare che gli strumenti economici sono neutri e da un uso corretto di essi possono derivare progetti, iniziative e proposte in grado di garantire reale benessere a tutta la comunità; dall’altro lato, l’intento è quello di fornire indicazioni pratiche con assistenza gratuita su tutte le modalità e procedure tecnico burocratiche per la costituzione di una attività produttiva e commerciale sul territorio, in modo che chiunque possa essere facilmente messo in condizione di praticare realmente l’alternativa.
L’obiettivo è quello di rendere un settore spesso accessibile solo a pochi privilegiati – grandi investitori, gruppi finanziari, enti e fondazioni o comunque soggetti con ampie disponibilità di denaro – alla portata di tutti.
La nuova banca da persone che si ispirano a principi morali giusti e condivisibili, fornisce servizi analoghi a quelli degli istituti di credito tradizionali ma eliminando tutte le storture che conosciamo e che hanno portato la stragrande maggioranza di noi a diffidare di banche e bancari.
Le linee guida riguardano in particolare finanziamenti e prestiti agevolati nel settore primario agroalimentare ma anche nel terziario relativo a nuove imprese, start up e informatica.
Non si applicheranno ipoteche e altri gravami sui mutui erogati.
Il tasso complessivo in linea di massima per i mutui sarà stabile al 4% netto senza alcun altro onere.
La Banca assumerà con precedenza persone disabili e cittadini alla ricerca del primo impiego, e verranno assunti con contratti nazionali ma con bonus sulla redditività della banca stessa.
Inoltre la Banca gestirà nelle 13 regioni della Grecia 13 supermercati con prodotti prevalentemente agroalimentari locali venduti a prezzi nettamente inferiori della concorrenza.
In simbiosi con le 13 agenzie bancarie locali i supermercati saranno autogestiti dalla banca stessa.

comments