Mar01232018

Last updateGio, 18 Gen 2018 8pm

Daniele Bosio è finalmente libero

E' libero Daniele Bosio, l'Ambasciatore italiano in Turkmenistan arrestato con accuse infamanti il 5 aprile 2014 a Binan, vicino Manila, dalla polizia filippina che aveva ricevuto una soffiata dall'attivista australiana di una ONG.
La Farnesina lo abbandonò a se stesso, anzi, a meno di 24 ore dall'arresto, si affrettò a sospenderlo da ogni incarico e dallo stipendio alla faccia della presunzione d'innocenza. Innocenza finalmente riconosciuta dal giudice filippino che ha deciso di chiudere quella che era diventata oramai una farsa e chiuso il caso prima ancora di ascoltare le arringhe della difesa. "L'accusa non è riuscita a dimostrare nulla. Il processo finisce qui".
Daniele Bosio è già ritornato in Italia ed è in attesa di essere reintegrato dal Ministero degli esteri.

comments