Lun10232017

Last updateGio, 12 Ott 2017 5pm

Italia

Franza o Spagna purchè se magna

Torquato Cardilli - Oltre 4 secoli fa, mentre le corone di Francia e di Spagna si fronteggiavano per la supremazia in Europa e nel nuovo mondo, i prìncipi e i duchi italiani, la classe politica del tempo, gretti, rissosi e municipalistici, incapaci di pensare ad un futuro di prosperità, si appoggiavano o meglio si mettevano a disposizione dell'una o dell'altra potenza pur di salvare un minimo di potere entro le mura della loro cittadella.

comments

Leggi tutto...

L'Italia voti a favore dell'ingresso di Taiwan nell'ICAO

Non c'è motivo per cui Taiwan, vittima del noto ostracismo politico-diplomatico che le impedisce la partecipazione all'ONU, non possa essere membro dell'organismo che stabilisce e fa applicare le regole della sicurezza aerea internazionale
Fabio Massimo Cantarelli - Mentre si fa un gran parlare del mercato cinopopolare vorrei sottoporre all'attenzione dei lettori la mia grande soddisfazione nel trovare diffusi e popolari nella bellissima Taiwan (una realtà democratica, liberale, moderna e pluralista) i nostri tipici prodotti alimentari di eccellenza, originali e non contraffatti, sia nei numerosissimi ed ottimi ristoranti italiani sia nella miriade di supermercati.

comments

Leggi tutto...

Il gigante e la bambina

Lucia Abballe - Ci sono in Europa due Paesi che riproducono plasticamente l’immagine del “gigante e la bambina sotto il sole contro il vento”.
Con buona pace del cantautore italiano Lucio Dalla, la Germania e l’Italia sembrano procedere a passo spedito, a tratti esitante, verso un destino comune: le elezioni politiche. Mentre, però, l’appuntamento elettorale del 22 settembre per il rinnovo del diciottesimo Bundestag rappresenta la scadenza naturale di un’esperienza di governo alla prova del voto, quella che sta colpendo l’Italia è una nuova abdicazione di responsabilità e l’incapacità di dare contenuti concreti a un piano per la crescita che protegga il Paese dal rischio di un decennio di stagnazione.

comments

Leggi tutto...

Il Papa: Sono figlio di un emigrato italiano

Domenica Papa Francesco è andato a Cagliari, la città della Madonna di Bonaria sulla collina di "aria buona" prospicente al mare. La Madonna di Bonaria era la patrona dei marinai e quando Pedro de Mendoza fondò Buenos Aires il 2 febbraio 1536 dedicò la città proprio a "Nostra Signora Santa Maria del Buon Ayre".

comments

Leggi tutto...

Lealtà, pudore e senno

Sample image

Torquato Cardilli - Cos’è la lealtà? La radice latina “legalitas” indica una componente del carattere. Chi la possiede sceglie di obbedire a particolari valori di correttezza e di sincerità anche nelle situazioni più difficili, che implichino un sacrificio personale. E’ la vittoria del rispetto delle regole a scapito del miglior risultato per sé stessi. Si può quindi intendere per lealtà, una virtù personale, antiquata e in declino, di coerenza con il buon senso, l’onore, il pudore, la continenza, la correttezza, tutti valori che sono alla base del comportamento accettato presso ogni civiltà.

comments

Leggi tutto...

La decadenza di un guerriero senza gloria

Torquato Cardilli - "Cantami, o Diva, del Pelìde Achille l'ira funesta, che infiniti addusse lutti agli Achei, molte anzi tempo all'Orco generose travolse alme d'eroi..." Così inizia l'Iliade di Omero.
Dante condanna Achille all’Inferno (Canto V) e lo relega tra i lussuriosi, travolti incessantemente dalla bufera così come in vita lo furono dalla passione. Ma lo cita anche (Canto XXVI) tra i consiglieri fraudolenti, tormentati all’interno dalle fiamme, e tra i superbi (Canto XXXI) che sfidano le divinità, e perciò condannati all’immobilità.

comments

Leggi tutto...

Sottocategorie