Sab11252017

Last updateMar, 14 Nov 2017 3am

Anno 1963. Compagne delle elementari

ANTONELLA TIOZZO LUNDIN (Svezia) - Dopo molti anni siamo riuscite finalmente ad organizzare una serata con le vecchie compagne di scuola elementare e con l’aiuto della Paola, quella che era la mia gemella, che aveva il vestito uguale al mio e che viveva anche nella mia stessa strada, siamo riuscite a rintracciare tutte quelle che abitavano in zona, il paese dove tante ancora vivono, ma addirittura anche alcune che abitano altrove, chi a Venezia, chi a Pesaro, chi ci ha lasciate per mondi migliori e chi all’estero come me. Ci siamo riuscite sia grazie alla comunicazione moderna come Facebook, la mail, il telefono, sia grazie ad un briciolo di fortuna! Pensate che una di quelle che non riuscivamo a rintracciare, la Laura ha per caso accompagnato la mamma dal medico, e questo medico che era la Silvia e le ha detto della cena del giorno! Eh si i casi della vita!
All’arrivata in pizzeria ho fatto tante foto, eravamo tutte ben cambiate, alcune (come me) con qualche chilo in piú, ma tutte avevamo la stessa faccia, la stessa personalitá, lo stesso sorriso, gli stessi occhi. Insomma il tempo era passato, eravamo arrivate a luglio del 2013, ma era come ritornare indietro all’anno 1973. I ricordi sono ritornati a volare in testa, la Luigina e la Silvia e la Graziella e la Loretta e la Edda che era venuta per me da Pesaro, la Lorella, la Sandrina, la Sabrina, la Stefania, la Micaela e la Floriana, la Floriana, beh proprio lei, lei non riuscivo a riconoscerla. Eppure era stata una grande amica, una compagna di giochi, di studi, di tutto; possibile che ora nella mia testa fosse tutto stato cancellato? Eppure ho una buona memoria! Era come se avessi davanti a me una persona nuova, che chok.... ma con il passare dei minuti cominciai a riconoscerne la voce, poi la fisionomia e poi mi ricordai di dove abitava e ora, ora sono cosí felice di averla ritrovata, si proprio lei, la Floriana!
A cena abbiamo fatto quattro chiacchiere, ci siamo raccontate delle nostre vite dopo quel periodo di 5 anni felici trascorsi insieme alle elementari. È stato bello, é stato come ritornare bambina ma con gli occhi di un adulto, é stato un abbraccio forte ma tenero, é stato proprio bello!
Ci siamo ripromesse di non aspettare altri 40 anni per rivederci e questo lo penso per d’avvero. A preso care amiche!

comments