Gio11232017

Last updateMar, 14 Nov 2017 3am

Hanno votato anche gli argentini residenti in Italia

Domenica 22 si sono svolte le elezioni politiche di medio termine in Argentina (stravinte dal Presidente Macri) e, come sempre, anche i residenti all’estero hanno potuto votare.
I cittadini argentini registrati per votare residenti in Italia erano 17.356, 6.866 appartenenti al Consolato di Roma e 10.490 a quello di Milano.
Potevano votare tutti i cittadini argentini che il 22 ottobre avevano compiuto 16 anni e il cui documento di identità riportasse la loro residenza anteriore al 25 aprile 2017.
Mentre per i residenti in Argentina il voto è obbligatorio, per i residenti all'estero è facoltativo.
Nei seggi allestiti a Roma dal Console generale María Lucía Dougherty de Sánchez e a Milano dal Console generale Cristian Dellepiane Rawson le operazioni si sono svolte con tranquillità ed allegria.
Alla foto l'Ambasciatore Tomás Ferrari e l'Addetta culturale dell'Ambasciata Irma Rizzuti al momento di votare.

comments