Premio L’Italiano in Argentina e in Paraguay

La quinta edizione del Premio L’Italiano, promosso dal quotidiano italiano in Argentina, si è svolta mercoledì 10 aprile nello splendido salone della Borsa di Buenos Aires.
Questa volta nessun politico fra i premiati, ma importanti imprenditori, il più grande editore, economisti, giornalisti di primo piano.
A rappresentare il Comitato organizzatore Gian Luigi Ferretti, Arturo Curatole e Tullio Zembo. Coadiuvati dall’Ambasciatore d’Italia Giuseppe Manzo, dal Console generale Riccardo Smimmo,  dal presidente di Fiat Argentina Cristiano Rattazzi, dal presidente della Borsa Adelmo Gabbi e dall’Addetta culturale dell’Ambasciata argentina a Roma Irma Rizzuti e dal presidente della Camera di Commercio Giorgio Alliata di Montereale.
Anche questa volta l’evento è stato solenne e commuovente allo stesso tempo ed ha avuto grande risalto nei media argentini.
Due giorni dopo ad Asuncion c’è stata la presentazione del Premio che dal prossimo anno si svolgerà in Paraguay con le stesse modalità dell’Argentina. Per l’occasione Gian Luigi Ferretti,  Elisabetta Deavi e Mario Bort hanno premiato il Ministro degli Affari esteri del Paraguay, Luis Castiglioni  coadiuvati da Gabriele Philips Annis, Ambasciatore d’Italia ad Assunzione, Viviana Ruggero, Presidente Società Dante Alighieri, Lia Bonifazi, Presidente Ospedale Italiano e dal Notaio Dr. Rodolfo Ricciardi, Presidente Camera Commercio Italo-Paraguaya.

comments